La madre enorme ha tentato il figlio

Bimbo di 4 mesi ucciso dalla madre a Benevento: l'ha gettato in un fosso e l'ha poi colpito alla tes

Bere fermato e acquisto

Risponde con una risata, Valentina Casaquando le la madre enorme ha tentato il figlio che a Cardito si è diffusa la voce che avesse tentato di uccidersi dopo la morte del figlio.

Perché lei, a fare una cosa del genere, non ci aveva nemmeno pensato. Da la madre enorme ha tentato il figlio casa non era partita mai nessuna denunci a, malgrado le violenze andassero avanti da diversi mesi. Valentina Casa si era trasferita da Sorrento a Cardito per stare con il nuovo compagno da circa un anno, con lei aveva portato i tre bambini nati da una precedente relazione. La più piccola non vuole lasciare il centro dove è stata collocata : dice che ci sta meglio, che vuole diventare grande nella sua nuova casa.

Che della madre non vuole più sapere nulla. E, anche dopo funerale, il giudice rileva il comportamento della donna. Parlando con un conoscente, la 30enne si fa gioco delle persone che, durante il rito funebre, piangeva per la morte di suo figlio. Le violenze non erano state mai denunciate Da quella casa non era partita mai nessuna denunci a, malgrado le violenze andassero avanti da diversi mesi.

Le bambine rifiutano la madre. La madre enorme ha tentato il figlio Falco. Aggiungi un commento! Bimbo ucciso di botte a Cardito, a settembre il processo per madre e patrigno Comincerà il prossimo 30 settembre, davanti ai giudici della Corte di Assise, il processo a carico di Valentina Casa e Tony Essobty Badre, rispettivamente la madre di Giuseppe Dorice e il convivente di lei.

Il bambino era morto in seguito a un violento pestaggio avvenuto nella casa dove abitava a Cardito, in provincia di Napoli. Bimbo ucciso di la madre enorme ha tentato il figlio a Cardito, sospese maestre e dirigente: "Sapevano e non hanno denunciato" Sono state sospese le maestre del piccolo Giuseppe, il bimbo di sette anni di Cardito, in provincia di Napoli, ucciso lo scorso 27 gennaio dal patrigno, Tony Essobti Badre.

In carcere è finita anche la madre, accusata di essere connivente con il compagno e di aver coperto le sue continue violenze ai danni dei figli. Presenti in aula entrambi gli imputati, Tony Essobti Badre e Valentina Casa, attualmente detenuti rispettivamente a Castrovillari e Benevento. Per inviarci segnalazioni, foto e video puoi contattarci su: segnalazioni fanpage.

Eccetto dove diversamente indicato, tutti i contenuti di Fanpage sono rilasciati sotto licenza "Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.

Roma Milano Napoli. Storie del giorno. Segui questa storia Segui già. Mostra altre storie. Le nostre Rubriche.