Alcolizzati e le loro mogli di una fotografia

dal 5 al 15 marzo 2015 VITTORIA PUCCINI E VINICIO MARCHIONI "La gatta sul tetto che scotta"

Cura di chemeritsa. di alcolismo

Ora riesco a gestirla; allora non capivo le gelosie, le cattiverie. Sono diventato alcolizzati e le loro mogli di una fotografia drogato.

Cosa le succedeva? E mi devastavo. Alcolizzati e le loro mogli di una fotografia cocktail, una botta. La accompagno a Salsomaggiore, dove lei è in giuria per eleggere la nuova Miss. Ma resto senza bamba. Faccio i fari, suono il clacson; niente. Ho capito che sui poliziotti aveva ragione Pasolini. Come ne è venuto fuori? Lei è americana ma ci siamo conosciuti a Milano, a una cena. Ho cominciato a uscire solo per vederla.

Io davanti, mia moglie dietro. Subito pensi che stai morendo, e ti dai del coglione. Con la droga ha smesso? Sempre droga è. Non è vero che si passa dalle canne agli stupefacenti. Lei in realtà si chiama Alessandro Aleotti. Nato a Milano il 5 agosto Cosa facevano i suoi genitori?

Papà era tipografo in Rizzoli. Poi vi trasferiste in periferia. Traslocammo a Civesio, frazione di San Giuliano Milanese. Maestra severa e manesca: girava la leggenda che si fosse fatta il Duce; di sicuro, quando spiegava Mussolini, piangeva.

Lo sport più praticato era il bullismo. Mi picchiavano. Era il tempo dei paninari. Diventarono un mito. E io mettevo da parte i soldi per comprarmi le Timberland.

Le presi da Trudy, in piazzale Loreto. Due numeri più grandi, pensando al futuro. Mi rovinai la postura, pur di non rinunciare a quelle scarpe. Chi erano i suoi compagni? Noi invece eravamo classe operaia. Primo amore? Divenni misogino. Persi la fiducia in me stesso. Alcolizzati e le loro mogli di una fotografia si è preso molte rivincite. Nelle discoteche di Milano andavano i freak.

E guardavano noi. Quale musica ascoltava? Oggi ho grande rispetto per Cocciante, ma quando mia mamma ascoltava Margherita scappavo. Dei cantautori non le piace nessuno? E Jovanotti? Il primo anno mi diedero tre materie, il secondo mi bocciarono: ero insufficiente pure in ginnastica. Che lavoro faceva? Perché rubacchiare è una stupidaggine.

Il lavoro più divertente è stato il pony-express, con il Ciao, anche quello smesso dal cugino. A Milano 2.

Ancora adesso so ricostruire i codici fiscali a mente. Per arrotondare piratavo videogames, ancora venduti su cassette o floppy disk. Dj era Wlady, il fratello di Jad, con cui poi abbiamo fondato gli Articolo La prima volta mi esibii in dolcevita rosa. Volevo diventare biondo, ma avevo sbagliato la tinta: praticamente albino. Eppure ebbi successo. Ovviamente appena mi diedero il microfono urlai: aaalcooolicooo! Mi cacciarono. Troppa burocrazia. Dicono che la satira debba essere di buon gusto; a me piace quella di cattivo gusto.

Io sono babbo, lui è sveglio. Io sono un generoso, lui mi avverte quando mi sto facendo fottere. Renzi o Grillo? Oppure mettere i dazi sui prodotti delle aziende che delocalizzano, come fa Trump; roba che neanche Che Guevara. I 5 Stelle sono pronti a governare? Anche lei ora fa parte del sistema? In America ha vinto Trump. Gli americani sono più coraggiosi e meno reazionari di noi. Hanno alcolizzati e le loro mogli di una fotografia una bomba a mano nel sistema. Completa la registrazione.

Gestisci profilo Logout. Tutte le parole Data.