Se smettere di bere il più primo contraccettivo

Tutto quello da sapere sugli impianti contraccettivi sottocutanei

La codificazione da alcolismo la verità o no

Sono più di sette anni che scrivo un blog ma questo è il post più personale e intimo che abbia mai scritto. E soprattutto di quelli psicologici? Ho smesso di prendere la pillola due mesi fa e ho passato queste ultime settimane a leggere libri, articoli e centinaia di commenti sul web e non sto scherzando, centinaia! Un argomento di cui si parla pocchissimo, soprattutto sui media tradizionali.

Anche il blog americano ManRepeller ne ha scritto recentemente. In Italia non ho ancora trovato una riga in proposito neanche sul web. Ed è per questo che voglio de scrivere la mia storia. Ho sempre avuto un ciclo mestruale regolare, non abbondante e poco doloroso.

Talmente forti che a volte per se smettere di bere il più primo contraccettivo mattina al mese mi assentavo dal lavoro e non andavo in ufficio durante lo stage che stavo frequentando. Strano no, la pillola non dovrebbe togliere i dolori mestruali? E infatti la mia ginecologa non trovava spiegazioni. Mi ha solo consigliato di provarne un altro tipo. Nessuna indicazione medica che forse qualcosa non andava nel verso giusto.

O semplicemente: perché soffrire? Un altro anno le mie analisi del sangue rivelarono trigliceridi alti, la pillola aumenta il rischio di trombosi e infarti, ed è per questo che ci fanno fare le analisi. Ma se il mio rischio di trombosi aumentava non era forse meglio smettere e poi riprendere semmai con la analisi a posto?

Pare di no. Infine, passa ancora qualche anno, le analisi del sangue in seguito sono sempre state corrette, e la ginecologa decide che è se smettere di bere il più primo contraccettivo cambiare pillola. Quella che mi avrebbe fatto precipitare. Ma è normale. Io non dimenticavo mai di prendere la pillola, in dieci anni sarà successo volte. E interrompo il racconto per spiegare subito a chi come me forse non era del tutto conscia del fatto che: la pillola non regola il ciclo mestrualenon lo rende puntuale come un orologio svizzero ogni mese, ma lo sopprime del tutto.

Il ciclo mestruale non esiste se smettere di bere il più primo contraccettivo. Viene inibito per anni. Non esiste nessun ciclo di cui parlare. E se il nostro corpo crede di essere in quello stato si comporterà di conseguenza anche in altri ambiti.

Neanche loro, se prendono la pillola, lo hanno mai. Ero sempre più stanca, svogliata, ansiosa e irascibile. Qualsiasi piccolo imprevisto mi sembrava un problema gigante. Che non sarei riuscita mai ad affrontare.

Nella vita non ci sono solo rose, fiori e avocado — come tentano di farci credere anche le fashion blogger — e in questi ultimi due anni, i problemi nell mia vita ci sono stati. A questi problemi attribuivo quindi il mio stress, la mia tristezza e la mia apatia.

Negli ultimi mesi avevo cominciato anche a trovare sempre più difficile scrivere. Scriverecapite, la mia attività preferita in assoluto. Il mio lavoro. Il mio blog. Una fatica ingestibile. Mi chiedevo dove fosse finita la mia creatività. Sepolta se smettere di bere il più primo contraccettivo fine in pensieri sempre più cupi e neri. E basta. Senza domani è un altro giorno.

Che la mia vita ormai stava viaggiando su un binario morto. Arido e sterile come terra secca. Due mesi dopo aver smesso la pillola in un pomeriggio assolato sto scrivendo questo post — cosa che prima mi avrebbe richiesto giornate e una forza di volontà enorme solo per cominciarlo — e sono serena, felice e spedita nel scriverlo. Dopo due mesi mi accorgo già quanto io sia meno stressata, meno negativa.

Ho preso la pillola per anni e con questo post non intendo demonizzarla assolutisticamente. Ci se smettere di bere il più primo contraccettivo donne che non soffrono o non hanno mai sofferto di effetti collaterali pesanti. A queste o ad altri forse questo racconto e questo scenario potrà sembrare reale quanto uno sulle scie chimiche. La pillola è stato il simbolo della libertà sessuale femminile, libertà che di certo non voglio mettere in discussione.

Perché neanche quello che io ho provato sul mio corpo sono disposta a metterlo in discussione. Proprio perché si trattava del mio corpo. So cosa ho provato e questa esperienza mi ha segnato per sempre. Come succede purtroppo a molte altre donne.

Si trovano tante testimonianze scritte e video su YouTube in inglese di queste esperienze. La me stessa di anni fa sarebbe se smettere di bere il più primo contraccettivo grata di non dover vivere questi ultimi due anni nel modo in cui li ho dovuti vivere io. Il suo sito e la sua pagina Facebook è ricca di altri link e articoli se cercate degli approfondimenti. Holly è stata una delle prime a parlare di questo argomento aprendo un blog anni fa e raccontando la sua esperienza personale di depressione e altri problemi legati alla pillola anche lei scriveva per professione e non riusciva più a farlo bene.

Ora sta per realizzare anche un film-documentario su questo argomento. La seconda immagine via Lara Briden FB. Io ho preso la pillola per due volte. Ripresa dopo i 20 anni per tre mesi, stesso buio, stessa sintomi depressivi. Smessa immediatamente. Ora dopo due gravidanze tutti i ginecologi, e ostetriche anche quelle che sono per il parto super naturale! Ma io mai più preso un ormone sintetico in vita mia. Grazie per aver condiviso la tua esperienza.

E hai fatto benissimo. Io non capisco e disapprovo questa insistenza medica a volerti convincere che invece va tutto bene nel se smettere di bere il più primo contraccettivo. Sei stata quasi fortunata nella sfortuna che i sintomi siano comparsi subito.

A chi non succede, come a me, fa ancora più fatica a metterli in relazione con la pillola purtroppo. Ciao Erica, anche io ho fatto parte del pillola-club per poco meno di un anno a cavallo tra il Il picco più basso lo toccai durante un soggiorno estivo in Se smettere di bere il più primo contraccettivo una sera cominciai ad avere un forte dolore al braccio sinistro e mi convinsi che mi stava venendo un infarto e che la causa fosse la pillola.

Quella stessa sera, in un paesino sperduto a km da Shanghai smisi di prendere la pillola. Per non ricominciare mai più. Tutta questa ipocondria ha avuto la sua parte di ragione quando mia sorella, a 28 anni é stata ricoverata a causa di una dissecazione della carotide: la vena principale che porta il sangue al suo cervello le si era occlusa. Sei se smettere di bere il più primo contraccettivo molto saggia.

Cose del genere non dovrebbero accadere. Anche per me non varrà mai più la candela. Peccato averlo scoperto solo adesso. Spero che parlarne posso far appunto aprire gli occhi anche ad altre donne. Pazzesco come i medici affrontino la cosa con cosi tanta leggerezza, peccato che non ci sia più informazione su questo topic anche in Italia. Probabilmente ci arriveremo tra qualche anno. Non ho trovato nessun altro riscontro nel collegamento se smettere di bere il più primo contraccettivo pillola e rendimento sportivo, ma da quando ho smesso nuovamente sto tornando ai tempi di qualche anno fa.

Lucia, grazie per aver condiviso la tua esperienza. Ciao Lucia posso chiederti se dopo aver smesso di prendere la pillola il meteorismo è passato e se ti è passato dopo quanto tempo che avevi smesso? Ciao Erica. Io ho preso la pillola per moltissimi anni e devo dire che non ho mai avuto nessun effetto collaterale o almeno del quale io sia conscia.

Hai ragione, è un sistema totalmente sbagliato. Il problema come dici tu è che venga proposta dal sistema medico come tappa obbligata, senza che venga mai detto che esistono delle alternative.

Prendi la pillola e stop. Io mi sono sentita meglio a livello di umore già solo dopo una sola settimana! Non è umore o crescita! Grazie per questo post interessante. Iniziai a prendere la pillola a 16 anni a causa di una dismenorrea il ginecologo me la prescrisse, al posto di farmi fare degli esami endocrinologi approfonditi. Per gli anni successivi ho preso diverse forme di anticoncezionali pillole diverse e anello vaginale.

Una forma avanzata di endometriosi che si è diffusa anche in organi vicini al mio apparato riproduttivo. Vorrei tanto smettere di prenderla perché non mi piace, come se smettere di bere il più primo contraccettivo detto qualcuno, prendere ormoni sintetici, e perché non smetto di pensare alle possibili conseguenze a corto termine depressione, alterazioni di umore, peso e a lungo termine tumori vari, trombosi. Mi reputo una persona informata e che cerca sempre le soluzioni migliori, ma in questa storia della pillola sono completamente bloccata.

Magari potrebbe essere un inizio? Cara Erica, grazie per il link.