Ucraina occidentale di alcolismo

Repubblica Centrafricana: oltre 300 morti in due giorni a Bangui

Guida di alcolismo warcraft 3

In un tiepido pomeriggio di settembre, mi dirigo verso il confine polacco-ucraino attraverso le colline della Polonia sud-orientale. Ma qui cominciano gli intoppi. Mi ritrovo in una lunga fila di macchine che avanza con lentezza esasperante. Prima il controllo di frontiera polacco, poi quello ucraino. Si riparte dopo tre ore, arrivo a Lviv a notte fonda. Due giorni dopo, lo scenario si ripete nella direzione opposta.

Dal lato ucraino della frontiera si capisce molto meglio Ucraina occidentale di alcolismo natura dei problemi di questa porta d'ingresso all'area Schengen. Alcuni automobilisti perdono la pazienza e decidono di tagliare la fila corrompendo un poliziotto. Le guardie di confine polacche fanno quello che possono. Controllano le automobili e arrestano sotto i miei occhi una famiglia di contrabbandieri ucraini. Entrambe ospiteranno partite dell'europeo di calcio fra quattro mesi, difficile immaginare come tifosi e turisti possano viaggiare da un Paese all'altro attraverso una simile frontiera.

Poco oltre la frontiera, l'asfalto scompare per una ventina di chilometri, si viaggia sul fondo stradale. Due generazioni di politici post-sovietici, alcuni dei quali calorosamente sostenuti da Stati Uniti e Unione Europea, non hanno fatto altro che acuire i problemi del Paese.

E' questa differenza di orientamento strategico che, nello scorso decennio, ha spinto l'amministrazione di George W. Bush a sostenere la rivoluzione arancione antirussa di Viktor Juscenko e Julija Timoscenko nel Com'era prevedibile, il nuovo presidente ha riavvicinato il Paese alla Russia, estendendo l'affitto della base navale di Sebastopoli alla flotta russa fino al Una volta terminato lo scontro sulla base navale, era lecito attendersi un periodo di maggiore calma nella politica ucraina.

L'arresto ha riportato la Timoscenko alla ribalta, Ucraina occidentale di alcolismo particolare grazie Ucraina occidentale di alcolismo lavoro di pubbliche relazioni fatto dal suo staff. Le pressioni internazionali su Kiev restano la sua unica speranza in sede legale. Janukovic, apparendo come mandante politico dell'arresto, rischia di inimicarsi ulteriormente l'occidente e di riaprire un contenzioso energetico con la Russia, che considera la condanna della Timoscenko come un primo passo verso l'annullamento dell'accordo vigente.

L'affare Timoscenko rischia dunque di condurre il Paese verso l'isolamento internazionale. Kiev si trova dinanzi al dilemma: andare fino in fondo con la condanna della Tymoscenko e subirne le conseguenze internazionali, oppure fare marcia indietro e concedere una grande vittoria mediatica al leader dell'opposizione? Mentre ci si interroga su quale decisione prendere, l'Ucraina continua ad essere dilaniata dalle sue contraddizioni politiche interne, immersa in un grave degrado sociale ed economico e abbandonata ad una classe dirigente irrimediabilmente Ucraina occidentale di alcolismo.

Riferimenti bibliografici:. Ucraina occidentale di alcolismo edita e pubblica:.