Psicosi di alcolismo e nevrosi

LE PSICOSI indotte da SOSTANZE

La cura di alcolismo in cliniche DOmsk costata

Tipologie di alcolista : Secondo Jellinek si possono individuare diversi tipi di persone dedite all'alcol:. Bevitori beta: bevitore occasionale. Questi due tipi non sono affetti da dipendenza, ma hanno un maggior rischio, rispetto la popolazione generale.

Bevitori delta: è l'etilista soggetto a crisi di astinenza ed è quindi per lui impossibile astenersi. Bevitori epsilon: il soggetto è un bevitore episodico, con periodi di eccesso per es. Alcolismo classico Alcoolosi o nevrosi alcolica Dipsomania Alcoolismo sintomatico.

Alcoolismo classico. Le ubriacature sono eccezionali, si ha piacere per le bevande alcoliche e assenza di sensi di colpa. Si ha tolleranza elevata e riduzione spontanea agli inizi della vecchiaia. Alcoolosi o nevrosi alcolica. Predomina nel sesso femminile ed è caratterizzata da preferenza per gli aperitivi e i liquori forti e il consumo saltuario, spesso solitario e dissimulato.

Si hanno turbe gravi psicosi di alcolismo e nevrosi precoci del comportamento sociale e sessuale, intervalli liberi sempre più rari e brevi e frequenti complicazioni psichiatriche. Evolve verso la alcoolosi. Alcoolismo sintomatico. Differenze tra alcoolismo e tossicomania. Si notano inoltre un calo del senso morale, atteggiamenti chiaramente egocentrici e disturbi della memoria, con presenza di un alternanza tra aggressività e senso di colpa accompagnati da una sensazione evidente di incapacità a tirarsi fuori da solo dalla situazione.

Effetti psicosi di alcolismo e nevrosi. L'alcol agisce direttamente sui neuroni. Incrementa la funzione del GABA, che è il principale amminoacido inibitorio del sistema nervoso centrale, aumenta il rilascio di dopamina, stimola il rilascio di sostanze oppioidi, ed ha proprietà anestetiche.

Gli effetti neurologici causati dall'alcol sono: Astinenza. Sintomi frequenti al mattino dopo l'astinenza notturna, costituiti da tremori, senso di angoscia, irritabilità, nausea, vomito, inappetenza. I sintomi regrediscono appena l'alcolista inizia a bere. Convulsioni da astinenza. Sopraggiungono tra le 13 e 24 ore dopo aver smesso di bere e di solito si risolvono psicosi di alcolismo e nevrosi. Delirium tremens.

Si manifesta con delirio, agitazione, allucinazioni, convulsioni, tachicardia, febbre, disidratazione, sudorazione profusa, insonnia. La psicosi di alcolismo e nevrosi acuta dura circa tre giorni e si risolve poi con un lungo sonno profondo. Degenerazione cerebellare alcolica. La terapia consiste nella somministrazione di Tiamina. Encefalopatia acuta di Wernicke e Sindrome di Korsakoff. L'encefalopatia acuta di Wernicke è dovuta ad una carenza di tiamina.

Si manifesta con un'alterazione dello stato mentaleatassia, ed oftalmoplegia. Il trattamento consiste nella somministrazione di Tiamina. Idiosincrasia alcolica. Questa patologia puó sfociare in un comportamento aggressivo, spesso associato a fenomeni psicopatici e criminali.

Demenza alcolica e atrofia cerebrale. Si ha una progressiva perdita dell'integrità della persona. Malattia di Marchiafava e Bignami. Il corpo calloso appare incavato, rossastro, grigio-giallastro. In questi pazienti, vi era uno stato di demenza, apatia, spesso commettevano atti e reati a sfondo sessuale.

Terapia I trattamenti per l'alcolismo includono programmi di disintossicazione gestiti da istituzioni mediche. Questi possono richiedere il ricovero di un paio di settimane in reparti ospedalieri specializzati dove possono essere somministrati farmaci per evitare i sintomi dell'astinenza.

Dopo la disintossicazione, si usano diverse forme di terapia di gruppo o di psicoterapia individuale, per occuparsi dei problemi sottostanti. Queste terapie possono essere supportate da farmaci quali il Disulfiram nomi commerciali: Antabuse o Etiltoxche causa un forte e rapido malessere dopo anche la più piccola dose di psicosi di alcolismo e nevrosi ingerita.

Qualora si riprendesse il consumo di alcol in presenza di questo farmaco possono avvenire conseguenze assai gravi e persino la morte. Un altro programma di trattamento è basato sulla psicosi di alcolismo e nevrosi nutrizionale. L'ipoglicemia causa un livello discontinuo di zuccheri nel sangue ed il relativo apporto al cervello. Gli aspetti metabolici dell'alcolismo sono spesso trascurati con conseguenti cattivi risultati di trattamento.

Aspetti sociali I problemi sociali derivanti dall'alcolismo possono includere la perdita del lavoro, problemi finanziari, condanne per crimini come la guida in stato di ubriachezza o problemi di ordine pubblico, perdita dell'alloggio e perdita di rispetto da parte di chi vede il problema come un vizio facilmente evitabile. Studi approfonditi, dimostrano che l'alcolismo interessa non soltanto gli alcolisti psicosi di alcolismo e nevrosi anche e profondamente i membri delle loro famiglie.

Psicosi di alcolismo e nevrosi loro bambini possono essere influenzati anche da grandi, generando quella che comunemente viene definita la sindrome dei figli adulti degli alcolisti.

Molti sono erroneamente convinti che quando la persona ha rinunciato a bere, il problema sia pressoché risolto. Tuttavia la gran parte di persone che ha smesso di bere continua a definire sé stesso "alcolista" o "alcolista in trattamento". Psicoterapia Strumento principe nel trattamento è un profondo lavoro psicoanalitico che ha lo scopo di disseppellire il rimosso attraverso una relazione transferaleprofonda e fiduciosa ed una solida alleanza di lavoro.

È una potente arma esplorativa della conoscenza di sè ed un veicolo fondamentale del psicosi di alcolismo e nevrosi spazio creativo e un efficace strumento terapeutico in ogni forma di conflitto o di disagio psicologico che possa comportare disturbi di carattere o di personalità.

Tipologie di alcolista : Secondo Jellinek si possono individuare diversi tipi di persone dedite all'alcol: Bevitori alfa: consumatore che beve per disinibirsi, per allentare i propri freni. Bevitori gamma: è l'alcolista che non controlla le proprie abitudine riguardo il bere. La classificazione di Fousquet individua quattro forme di alcoolismo: Alcolismo classico Alcoolosi o nevrosi alcolica Dipsomania Alcoolismo sintomatico Alcoolismo classico.