Il guaritore che farà economie da alcolismo

6 segnali di dipendenza dall’alcol

Cliniche della codificazione da alcool in Rostov

Voce principale: Harry Potter. Il mondo magico Wizarding World è una società parallela concepita dall'autrice britannica J. Rowling nella quale si sviluppa gran parte degli eventi della serie letteraria di Harry Potter. Essa costituisce anche l'ambientazione principale delle opere derivate Gli animali fantastici: dove trovarliIl Quidditch attraverso i secoliLe fiabe di Beda il Bardo e delle serie cinematografiche di Harry Potter e di Animali fantastici. Tenute all'obbligo di segretezza, le comunità magiche di tutto il mondo si tengono celate dal resto della popolazione non magica o babbana il guaritore che farà economie da alcolismo, che resta completamente ignara della loro esistenza.

Oltre alla presenza della magia, la società magica si distingue da quella babbana per via di usi e tradizioni alternative, oltre ad avere le sue proprie istituzioni, economia, media, istruzione e tecnologia, sviluppati nel corso di secoli di separazione.

La serie è ambientata nel Regno Unito degli anni novanta e approfondisce pertanto soprattutto questra finestra temporale e geografica del mondo magico, ma lascia intendere che la società magica sia molto più antica e diffusa su tutto il pianeta. La società magica si distingue da quella babbana, ovvero non-magica, principalmente per la capacità di usare la magia. Essa è descritta come una capacità innata che si manifesta nell'abilità di fare cose fuori dal comune o ignorando le leggi della fisica; questo potenziale innato si affina e si impara a usare e controllare nel tempo, con lo studio e con la pratica.

La magia permea ogni aspetto del mondo magico, dagli oggetti alle creature viventi, ed è una sorta di passepartout per ogni situazione. Gli incantesimi possono essere usati per molti scopi, dallo spostare oggetti fino a infliggere dolore e morte.

Gli oggetti magici sono moltissimi: il più importante di essi è la bacchetta magicache è fondamentale per ogni mago, in quanto ne è la chiave del potere e gli permette di lanciare i suoi incantesimi. Inoltre nel mondo magico di Harry Potter esistono numerose creature magichecome ad esempio draghi, fenici e centauri. Originariamente la società magica conviveva al fianco di quella babbana, ma i rapporti tesi e le persecuzioni subite spinsero infine la comunità magica a varare nel lo Statuto Internazionale di Segretezza della Magia e a operare da allora in completa segretezza.

È proibito pertanto incantare oggetti babbani, i maghi non ancora maggiorenni hanno il divieto di utilizzare la magia al di fuori della loro scuola se non quando si trovano in pericolo di vita, e ogni deliberato tentativo di rivelare la magia è severamente punito. Altre, come i Dissennatorisemplicemente non possono essere viste dai non maghi.

Le uniche eccezioni a questa severissima regola sono rappresentate dai parenti babbani di maghi e streghe e dalle più alte cariche dello stato dei Paesi in cui si trovano comunità magiche [1]. I secoli di segregazione hanno portato la comunità magica a diventare il guaritore che farà economie da alcolismo società piuttosto chiusa e xenofoba e a sviluppare dei propri usi e costumi per rafforzare la propria identità culturale.

Sebbene infatti la società magica viva direttamente mescolata a quella babbana, i suoi rappresentati tendono a creare piccole comunità separate e nutrono generalmente un atteggiamento di noncuranza se non di manifesta superiorità nei confronti delle persone comuni.

Sono pochi i maghi informati della cultura babbana; ad esempio, in genere i maghi non capiscono le abitudini vestiarie dei babbani, e nelle occasioni in cui si rende necessario che un mago o una strega si vesta come un babbano il risultato è spesso ridicolo.

Lo studio delle abitudini e tecnologie il guaritore che farà economie da alcolismo, chiamato Babbanologia, è inoltre una materia di studio a Hogwarts, tuttavia, sebbene alcune professioni magiche richiedano questo tipo di studi, per la maggior parte di esse non serve ed è quindi considerata una materia leggera e scarsamente approfondita [2]. Lo sviluppo tecnologico del mondo dei maghi è molto meno avanzato che nel mondo babbano.

Questo è dovuto in parte al fatto che la magia supplisce a moltissime esigenze per le quali ai babbani è necessaria la tecnologia, e in parte alla tendenza della magia a creare interferenze con le apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Anche se alcune invenzioni babbane come il treno e la radio sono state imitate nel mondo magico, la magia rimane comunque predominante sulla tecnologia pura.

Le comunicazioni postali avvengono tramite gufi come portalettere, mentre per gli spostamenti fisici è molto utilizzata una rete di focolari il guaritore che farà economie da alcolismo i quali i maghi si spostano utilizzando la polvere volante [3].

L'autorità centrale del mondo magico nelle Isole britanniche è rappresentata dal Ministero della Magiaun organo democratico a cui capo c'è il Ministro della Magiaeletto periodicamente dai membri della comunità. Il compito del ministero è quello di mantenere l'ordine e la segretezza nel mondo magico britannico. È formato da numerosi dipartimenti e uffici, che si occupano di ogni aspetto della società magica. Il ministero non risponde in alcun modo al governo babbano, ma il ministro è obbligato a informare il primo ministro qualora si presentino eventi particolarmente gravi o che possano potenzialmente attirare l'attenzione dei babbani o causare problemi a essi, come ad esempio la fuga di criminali da Azkaban o l'importazione di creature magiche particolarmente pericolose.

A parte questo, vige sostanzialmente la regola del "vivi e lascia vivere" [4]. Oltre a quello britannico, esistono altri ministeri simili in altri Paesi del mondo. In Bulgaria è presente il ministro Oblansk, in carica durante la coppa del mondo di Quidditch. Anche la Norvegia e la Nuova Zelanda possiedono un proprio ministero, come viene affermato nel libro Il Quidditch attraverso i secoli.

Dai libri sono conosciuti anche il Ministro della Magia di Andorra, nel quarto libro, quello del Burkina Faso e quello della Germania ne Gli animali fantastici: dove trovarli.

I vari governi del mondo magico sono uniti nella Confederazione Internazionale dei Maghi. Questa organizzazione, i cui dettagli non sono stati rivelati nei libri, gioca un ruolo importante nel mantenere segreto il mondo magico stesso e nel coordinare e regolare la cooperazione internazionale, i commerci o i grandi eventi sportivi. Le normali operazioni che nel mondo babbano sono svolte dalla polizia vengono effettuate dalla Squadra Speciale Magica, che si occupa di intervenire per contrastare ed eventualmente punire i reati comuni.

La caccia ai maghi oscuri è invece di competenza degli Aurorun corpo di maghi estremamente abili e addestrati nella Difesa contro le Arti Oscure. Il Wizengamot è il tribunale dei maghi e si occupa di giudicare coloro che si siano resi colpevoli di gravi infrazioni della legge magica.

I reati minori, come per esempio la materializzazione non autorizzata o l'applicazione di incantesimi su oggetti babbani, vengono puniti con pene pecuniarie. Per gli altri reati si ricorre senza eccezione alla reclusione nel carcere di Azkabandove nel lungo periodo i condannati vengono, il guaritore che farà economie da alcolismo più chi meno, portati alla pazzia dai dissennatoricreature poste a guardia della prigione, che si nutrono di emozioni positive, risucchiandole dai condannati e rendendoli incapaci di formulare pensieri felici.

Il pregiudizio e il classismo nei confronti dei babbani, tuttavia, ha portato alcuni maghi e streghe a considerare i babbani come il guaritore che farà economie da alcolismo e a osteggiare quella che ritengono una mescolanza razziale per preservare invece una cosiddetta "purezza di sangue".

I babbani Muggles sono le persone prive di poteri magici e che non provengono da una famiglia magica. A parte alcune eccezioni essi non sono a conoscenza dell'esistenza del mondo magico. La maggior parte dei maghi e delle streghe tende a ignorarli o a guardarli con un misto di curiosità e ignoranza, mentre alcune frange più estreme li considerano inferiori, da emarginare o addirittura da assoggettare. Nella serie cinematografica Animali fantastici ci si riferisce ai babbani anche con la variante statunitense no-mag [6].

L'autrice J. Rowling ha dichiarato di aver concepito il termine come variante più dolce e giocosa del termine gergale inglese mug "credulone", "fessacchiotto" [7]. Nel la parola è stata il guaritore che farà economie da alcolismo anche nell' Oxford English Dictionary con il significato di "persona a cui manca sufficiente abilità in uno specifico campo o che è considerata per certi versi inferiore" [8].

I purosangue Pure-blood sono quei maghi e streghe le cui famiglie non presentano e non hanno mai presentato alcun babbano nel loro albero genealogico. Essendo poche, le famiglie purosangue sono quasi tutte imparentate tra loro per mantenere la propria purezza di sangue e il loro status sociale. La stessa Rowling ha affermato che al tempo dell'ambientazione della storia i purosangue sono in diminuzione e destinati a scomparire [10]. A parte alcune eccezioni, i purosangue sono quasi tutti convinti della propria superiorità e usano la loro purezza come misura delle abilità magiche rispetto ai mezzosangue.

Individui e famiglie che fraternizzano e si dimostrano tolleranti e aperti coi babbani e i mezzosangue, come Sirius Blackgli Weasley o i Paciock, vengono considerate dalle frange più estremiste di purosangue come "traditori del sangue" [9]. Mezzosangue Half-blood è un termine usato per indicare i maghi e le streghe che hanno almeno un antenato babbano nel loro albero genealogico o perlomeno tra i loro antenati più prossimi.

Questa tipologia è quella più comune all'interno del mondo magico, perché se non fossero stati effettuati matrimoni misti la razza magica si sarebbe probabilmente presto estinta. Tra i mezzosangue figurano alcuni dei maghi più importanti della serie: Lord Voldemortche sebbene professi la superiorità dei purosangue è un mezzosangue nato dalla strega Merope Gaunt e dal babbano Tom Riddle Sr.

I nati babbani Muggle-born sono maghi e streghe che hanno entrambi i genitori babbani. Formano il secondo gruppo più numeroso della comunità magica dopo i mezzosangue. In quanto la predisposizione il guaritore che farà economie da alcolismo magia è trasmessa per via ereditaria, si ritiene che i nati babbani derivino da quelle famiglie in cui un gene magico è rimasto latente per alcune generazioni ed è poi riemerso.

A differenza dei loro coetanei provenienti da famiglie magiche, ai nati babbani la lettera di accoglienza da Hogwarts viene consegnata direttamente da un impiegato del mondo magico, in modo da spiegare all'interessato e ai suoi genitori la situazione.

Sono nate babbane, tra gli altri, Hermione Granger e Lily Potter. I sostenitori della purezza di sangue considerano i nati babbani inferiori e impuri e si rivolgono a loro con il termine offensivo e dispregiativo di "sanguemarcio" Mudblood [12].

Con l'avvento al potere di Voldemort e dei Mangiamorte, i nati babbani vengono sistematicamente perseguitati. Ne I Il guaritore che farà economie da alcolismo della Morte quando anche il Ministero della Magia cade nelle mani del Signore Oscuro, il ministro Pius O'Tusoe instaura la Commissione per il Censimento dei Nati Babbani, con a capo Dolores Umbridgeche ha il compito di individuare, giudicare il guaritore che farà economie da alcolismo imprigionare ad Azkaban i nati babbani con la falsa accusa di aver rubato segreti magici invece di esserne naturalmente dotati.

Il Ministero della Magia non richiede loro di essere registrati come parte della comunità e anzi li incoraggia a integrarsi nel mondo babbano, ritenendola una scelta più umana di un'esistenza di seconda classe nel mondo magico.

La parola stessa viene usata a volte come un insulto anche per maghi e streghe dai poteri magici meno sottosviluppati, come Merope Gaunt o Ariana Silente [13] [14]. Alcuni maghi e streghe sono il prodotto di un'unione tra esseri umani e creature magiche non umane ma di intelligenza paragonabile a quella umana. Ne sono un esempio Fleur Delacour e sua sorella Gabrielle, entrambe per un quarto veela; Filius Vitiousche ha un lontano antenato folletto; e Olympe Maxime e Rubeus Hagridche sono mezzogiganti.

Pregiudizi verso gli ibridi sono piuttosto comuni nel mondo magico, che in generale è intollerante verso le creature non umane [2]. Il mondo magico di Harry Potter è abitato da numerose creature magiche. Queste vengono approfonditamente descritte ne Gli animali fantastici: dove trovarli e vengono classificate in tre principali categorie: esseri, bestie e spiriti.

Centauri, maridi e lepricani, pur avendo intelligenza pari a quella umana, non appartengono a questa categoria, in quanto hanno chiesto espressamente al Ministero della Magia di essere considerati tra le bestie. Le bestie sono la classificazione più ampia e contiene tutte le creature senzienti dotate il guaritore che farà economie da alcolismo corpo materiale, ad esempio i ragni giganti, il basilisco, i mollicci, le chimere, i draghi, le fate, gli gnomi, i grifoni, le fenici, le sfingi, gli unicorni, i troll e i cavalli alati.

Gli spiriti, infine, sono costituiti da creature in stato di semi-vita, come fantasmi e poltergeist. Le creature magiche sono classificate anche in base al loro grado di pericolosità. I rapporti tra maghi e streghe e gli altri esseri non sono sempre privi di frizioni. Ne sono un esempio le frequenti rivolte di folletti nel corso della storia del mondo magico o la situazione degli elfi domestici totalmente asserviti agli esseri umani.

Benché infatti sulla carta tutti gli esseri e le creature abbiano gli stessi diritti, i maghi e le streghe, che formano il nucleo della comunità magica, tendono a trattare gli altri esseri senzienti con inferiorità, sospetto, xenofobia e razzismo, sentimenti che vengono ricambiati da gruppi come i folletti, i centauri o i maridi [2]. Nel mondo magico esistono sia piante comuni che numerose piante magiche. Esse vengono impiegate come ingredienti per ricavare pozioni o come antidoti contro veleni, ferite e malattie.

Lo studio delle piante è ritenuto importante nella formazione dei giovani maghi il guaritore che farà economie da alcolismo costituisce una materia di studio obbligatoria a Hogwarts denominata Erbologia [15]. Le piante più rilevanti nella serie sono: il Tranello del Diavolo Devil's Il guaritore che farà economie da alcolismoche possiede numerosi tentacoli che strangolano le loro vittime in una presa mortale ma che è estremamente sensibile alla luce, viene impiegata per sorvegliare la pietra filosofale ne La pietra filosofale ; la mandragola Mandrakeil cui pianto è letale negli esemplari adulti e sufficiente a far svenire chi il guaritore che farà economie da alcolismo ascolta per diverse ore nelle piante non ancora pienamente sviluppate, l'infuso di mandragola è in grado di guarire dalla pietrificazione, come quella operata dal basilico ne La camera dei segreti ; e l'algabranchia Gillyweedche se ingerita fa spuntare delle branchie per un certo lasso di tempo e che viene impiegata da Harry ne Il calice il guaritore che farà economie da alcolismo fuoco per completare la seconda prova del Torneo Tremaghi.

Il mondo magico non si colloca in un universo separato ma coesiste il guaritore che farà economie da alcolismo fianco ed è incorporato all'interno del mondo dei babbani [16].

I maghi e le streghe hanno istituito col tempo piccole comunità di famiglie che abitano nei pressi di villaggi babbani, come Godric's Hollow, dimora della il guaritore che farà economie da alcolismo Potter e Silenteo il paesino di Ottery St.

Catchpole, in cui vivono gli Weasleyi Diggory, i Lovegood e i Fawcett. Solo un insediamento in tutta la Gran Bretagna, il villaggio di Hogsmeade in Scozia, ospita una popolazione interamente magica. I luoghi pubblici principali del mondo magico si trovano a Londra e sono il Ministero della Magial'ospedale San Mungo, la via commerciale Diagon Alley e la stazione di King's Cross.

Da quest'ultima il treno Espresso di Hogwarts conduce gli studenti alla scuola di magia e stregoneria di Hogwartsdove è ambientata gran parte della serie. Un altro luogo importante è la prigione di Azkaban, in cui vengono rinchiusi i criminali della comunità magica britannica e che è situata nel mare del Nord. Questi luoghi sono nascosti ai babbani il guaritore che farà economie da alcolismo una combinazione di incantesimi, illusioni e altre protezioni magiche: il guaritore che farà economie da alcolismo sono resi impossibili da individuare sulle mappe; altri possono essere incantati affinché i babbani non vi entrino, oppure affinché quando vi si avvicinano si ricordino di cose importanti che devono fare altrove e non prestino attenzione a cosa hanno davanti; oppure ancora sono il guaritore che farà economie da alcolismo incantesimi che fanno in modo che i babbani non guardino in quella direzione.

Tutti sistemi che fanno leva sulla tendenza naturale della popolazione non magica a ignorare ogni cosa che non possano spiegare o capire. Nel mondo magico di Harry Potter maghi e streghe possono ricorrere a numerose modalità di trasporto. Tra gli oggetti e i mezzi di trasporto più usati figurano invece le scope volanti, le passaporte, gli armadi svanitori o mezzi babbani riconvertiti all'uso della comunità magica, come l'Espresso di Hogwarts, il Nottetempo o le auto volanti.

La materializzazione Apparition è un metodo spesso usato dai maghi e dalle streghe per spostarsi, e consiste nello scomparire dal luogo in cui ci si trova e nel ricomparire istantaneamente dove si il guaritore che farà economie da alcolismo andare.

Per eseguirla correttamente è necessario fissare la mente sulla destinazione desiderata, mettere a fuoco la determinazione ad andare in quel luogo, e infine girare sul posto, cercando di entrare nel nulla, muovendosi con decisione. La materializzazione è solitamente accompagnata da un tipico suono, "crac" o "pop", sebbene maghi e streghe più esperti siano in grado di eseguirla in modo del tutto silenzioso.

È un metodo piuttosto difficile da utilizzare, e difficilmente funziona su distanze molto lunghe. La materializzazione è utilizzabile solo dai maghi maggiorenni e per farne uso è necessaria un'apposita licenza, che si ottiene dopo aver frequentato un corso e superato un esame sotto la guida di un istruttore del ministero.