Diabete insulino-dipendente dellinsulina e alcolismo

Dottor Franco Berrino: alcol, miti e danni alla salute. 8x1000 a sostegno della salute

Voglio lasciare il marito che beve

Gli effetti benefici del superalcolico sono stati accertati dai ricercatori dell'Istituto di ingegneria biomedica del Consiglio nazionale delle ricerche Isib-Cnr di Padova, insieme ai colleghi del Dipartimento di medicina sperimentale del Policlinico di Padova.

Non solo il vino rosso, ma anche la vodka, in dosi diabete insulino-dipendente dellinsulina e alcolismo, è stata riabilitata. Avrebbe addirittura proprietà anti-diabete. Soprattutto in presenza di diabete mellito, di tipo 2, quello cioè non insulino-dipendente. Molta attenzione è stata dedicata, negli ultimi anni, alla valutazione di prodotti non farmacologici nel controllo di questa forma diabetica, ma i risultati vengono accettati solo se derivano da specifiche sperimentazioni, condotte secondo le più strette regole etiche, cliniche e statistiche.

I ricercatori dell'Istituto di Ingegneria Biomedica del Cnr di Padova, in collaborazione con i colleghi del Dipartimento di medicina sperimentale del Policlinico patavino, hanno constatato l'efficacia di una moderata e tollerabile dose di vodka, 40 grammi, presa durante un pasto, e valutato i suoi effetti su importanti parametri diabete insulino-dipendente dellinsulina e alcolismo.

Come elementi di confronto sono stati studiati diabetici cui non è stata somministrata vodka e persone sane. La diabete insulino-dipendente dellinsulina e alcolismo della vodka è dovuta al fatto che altri superalcolici contengono sostanze che possono avere effetti collaterali sui processi metabolici. Tel Capo ufficio stampa: Marco Ferrazzoli marco. Salta al contenuto principale. Home Comunicati stampa Un bicchierino di vodka al giorno