Come gettare fuori un demonio di alcolismo

6 segnali di dipendenza dall’alcol

Lalcool per fare un appezzamento

Marco, 50 anni, combatte da anni contro la dipendenza da sostanze alcoliche. In alcune occasioni è riuscito a stare lontano dal bicchiere per qualche mese, salvo poi ricascarci nuovamente. Adesso sta cercando con tutte le sue forze di venirne fuori e ha voluto raccontare la sua storia a BrindisiReport. Nel presentarsi a casa di Marco, che risiede insieme alla madre e al padre proprietario di un paio di fucili come gettare fuori un demonio di alcolismo, si sono imbattuti in una difficile situazione famigliare.

Erano evidenti i segni di disagio manifestati dallo stesso Marco e dai suoi genitori. Come gettare fuori un demonio di alcolismo poliziotti, una volta completato il servizio, avrebbero potuto andarsene come se nulla fosse. E invece si sono fermati a conversare con il 50enne, facendo luce sulla sua problematica. Ma come è sprofondato in questo incubo?

Marco parla in modo pacato. Dosa le parole. Si esprime con proprietà di linguaggio. Non è uno sprovveduto. I suoi genitori, umili contadini, hanno inculcato sani principi a lui e ai suoi fratelli. E lui stesso è riuscito a trasmettere quei valori a sua figlia, adesso maggiorenne. Marco afferma di aver instaurato un solido legame con la figlia, che è consapevole della sua dipendenza.

Mi parla dei suoi problemi e io le riferisco dei miei. Alcuni eventi traumatici hanno di certo avuto un peso rilevante. Fra questi la separazione e la morte del fratello, una figura di riferimento fin dalla fanciullezza. Rimasto senza lavoro, Marco torna a vivere dai suoi genitori. Questi assistono impotenti al processo di autodistruzione del figlio. Eppure Marco ci ha provato a uscire dal tunnel. Per farlo serve una valida motivazione.

Dovevo restare sobrio per superare gli esami del sangue. Ma nel momento in cui Marco resta senza motivazioni, i demoni si rifanno vivi e gradualmente lo stritolano fra le loro braccia. Adesso Marco è nel pieno della battaglia. Dice di volerne uscire e per sua fortuna ha delle persone che gli stanno vicino. Come gettare fuori un demonio di alcolismo ci sono anche un paio di poliziotti che hanno preso a cuore la sua vicenda e con cocciutaggine lo stanno spronando a ritrovare la retta via.

Non dobbiamo respingere i famigliari e gli amici che cercano di aiutarci. Non dobbiamo vedere come un nemico chi si avvicina per lanciarci un salvagente. Non dobbiamo chiuderci in noi stessi. Bisogna alzarsi presto la mattina. Uscire di casa. Darsi da fare per trovare un lavoro. Coltivare i propri hobby e le proprie passioni. Gianluca Greco. I più letti di oggi 1. Argomenti: alcolismo Brindisi Tweet. Potrebbe interessarti. I più letti della settimana.

BrindisiReport come gettare fuori un demonio di alcolismo in caricamentoma ha bisogno di JavaScript. Effettua l'accesso. Connettiti con Facebook. Password dimenticata? Non sei registrato?

Crea un Account.