Codici da alcolismo

Alcolismo: uscirne è possibile

La codificazione da alcolismo da metodo dovzhenko risposte

Il Codice di Autodisciplina ha lo scopo di assicurare che la comunicazione commerciale, codici da alcolismo svolgimento del suo ruolo particolarmente utile nel processo economico, venga realizzata come servizio per il pubblico, con speciale riguardo alla sua influenza sul consumatore.

Non comprende le politiche commerciali e le tecniche di marketing in sé considerate. La natura del prodotto o del servizio in sé considerata non forma oggetto del Codice di Autodisciplina. La comunicazione commerciale deve essere onesta, veritiera e corretta. Terminologia, citazioni e menzioni di prove tecniche e scientifiche devono essere usate in modo appropriato. Prove tecniche e scientifiche e dati statistici con limitata validità non devono essere presentati in modo da apparire come illimitatamente validi.

Le testimonianze e altre forme di accreditamento di un codici da alcolismo, con finalità promozionali, devono rendere palese la loro natura ed essere autentiche e responsabili. Le garanzie obbligatorie non possono codici da alcolismo comunicate con modalità tali da fare ritenere che il loro contenuto sia maggiore o diverso. Qualora vengano comunicate garanzie maggiori o diverse rispetto a quelle obbligatorie, la comunicazione commerciale deve precisare il contenuto e le modalità della garanzia offerta, oppure riportarne una sintetica ma significativa indicazione insieme al contestuale codici da alcolismo a fonti di informazione scritta disponibili presso il punto vendita o unite al prodotto.

La comunicazione commerciale deve sempre essere riconoscibile come tale. Nei mezzi e nelle forme di comunicazione commerciale in cui vengono diffusi contenuti e informazioni di codici da alcolismo genere, la comunicazione commerciale deve essere nettamente distinta per mezzo di idonei accorgimenti.

Codici da alcolismo quanto riguarda talune forme di comunicazione commerciale diffuse attraverso internet, i principali idonei accorgimenti sono indicati nel Regolamento Digital Chart. La comunicazione commerciale deve evitare ogni forma di sfruttamento della superstizione, della credulità e, salvo ragioni giustificate, della paura.

La comunicazione commerciale non deve contenere affermazioni o rappresentazioni di violenza fisica codici da alcolismo morale o tali che, secondo il gusto e la sensibilità dei consumatori, debbano ritenersi indecenti, volgari o ripugnanti. Essa deve rispettare la dignità della persona in tutte le sue forme ed espressioni e deve evitare ogni forma di discriminazione, compresa quella di genere.

Una cura particolare deve essere posta nei messaggi che si rivolgono ai bambini, intesi come minori fino a 12 anni, codici da alcolismo agli adolescenti o che possono essere da loro ricevuti.

Questi messaggi non devono contenere nulla che possa danneggiarli psichicamente, moralmente o fisicamente e non devono inoltre abusare della loro codici da alcolismo credulità o mancanza di esperienza, o del loro senso di lealtà.

Sono codici da alcolismo rappresentazioni di comportamenti o di atteggiamenti improntati alla sessualizzazione dei bambini, o dei soggetti che appaiano tali. La comunicazione commerciale che dichiari o evochi benefici di carattere ambientale o ecologico deve basarsi su dati veritieri, pertinenti e scientificamente verificabili.

Comunque la comunicazione commerciale non deve contenere descrizioni o rappresentazioni tali da indurre i destinatari a trascurare le normali regole di prudenza o a diminuire il senso di vigilanza e di responsabilità verso i pericoli, codici da alcolismo cui immagini del corpo ispirate a modelli estetici chiaramente associabili a disturbi del comportamento alimentare nocivi per la salute.

La comparazione deve essere leale e non ingannevole, non deve ingenerare rischi di confusione, né causare codici da alcolismo o denigrazione. Non deve trarre indebitamente vantaggio dalla notorietà altrui. Una comunicazione commerciale accettabile per un determinato mezzo o per un determinato prodotto non necessariamente è accettabile per altri, in considerazione delle differenti caratteristiche dei vari mezzi e dei vari prodotti.

Nei casi di cui ai successivi articoli 17, 18, 21, 27, 28 e 46 sono consentiti messaggi che non contengano tutte le informazioni ivi previste, quando i messaggi stessi si limitino a enunciazioni generiche.

La conformità di una comunicazione commerciale alle norme del Codice non esclude la possibilità, per i codici da alcolismo, di rifiutare, in base alla loro autonomia contrattuale, una comunicazione che sia difforme da più rigorosi criteri da loro eventualmente stabiliti.

Essa deve particolarmente precisare le condizioni cui è subordinata la concessione del finanziamento, le condizioni di riservato dominio e simili, nonché quelle della locazione o del noleggio con patto di riscatto. È vietata ogni comunicazione commerciale relativa a forniture non richieste, che mirino a obbligare il ricevente al pagamento qualora questi non rifiuti i prodotti fornitigli o non li rinvii al fornitore.

La comunicazione commerciale relativa alle manifestazioni a premio, realizzate attraverso concorsi od operazioni a premio, deve mettere il pubblico in grado di conoscere chiaramente e agevolmente le condizioni di partecipazione, i termini di scadenza e i premi, nonché — nei concorsi — il loro numero e valore complessivo, le modalità di assegnazione e i mezzi con cui verranno resi noti i risultati.

La comunicazione commerciale relativa agli integratori alimentari e ai prodotti dietetici non deve vantare proprietà non conformi alle particolari caratteristiche dei prodotti, ovvero proprietà che non siano realmente possedute dai prodotti stessi. Inoltre detta comunicazione commerciale deve essere realizzata in modo da non indurre i consumatori in errori nutrizionali e deve evitare richiami a raccomandazioni o attestazioni di tipo medico.

La comunicazione commerciale relativa ai trattamenti fisici ed estetici della persona non deve indurre a ritenere che tali trattamenti abbiano funzioni terapeutiche o restitutive, ovvero abbiano la capacità di produrre risultati radicali, e deve evitare richiami a raccomandazioni o attestazioni di tipo medico. La comunicazione commerciale relativa a medicinali e trattamenti curativi deve tener conto della particolare importanza codici da alcolismo materia ed essere realizzata col massimo senso di responsabilità nonché in conformità alla scheda tecnica riassuntiva delle caratteristiche del prodotto.

Inoltre la comunicazione commerciale relativa alle specialità medicinali da banco o ai trattamenti curativi non deve:.

La comunicazione commerciale relativa a corsi di istruzione e metodi di studio o di insegnamento codici da alcolismo deve contenere alcuna promessa di lavoro né esagerare le possibilità di impiego o codici da alcolismo remunerazione che si offrono a coloro che codici da alcolismo i corsi stessi o adottano i metodi proposti e neppure offrire titoli e qualifiche non riconosciuti o comunque non ottenibili con questi mezzi.

La comunicazione commerciale relativa ai viaggi organizzati, sotto qualsiasi forma, deve fornire informazioni complete ed accurate, con particolare riguardo al trattamento ed alle prestazioni incluse nel prezzo minimo di partecipazione. Essa deve mettere in evidenza un invito a considerare con attenzione le condizioni di codici da alcolismo, di codici da alcolismo e di recesso, contenute nella documentazione informativa o nel modulo di adesione. La comunicazione commerciale relativa a giocattoli, giochi e prodotti educativi per bambini non deve indurre in errore:.

In ogni caso, questa comunicazione non deve minimizzare il prezzo del prodotto o far credere che il suo acquisto sia normalmente compatibile con qualsiasi bilancio familiare. Deve inoltre essere evitata ogni dichiarazione o rappresentazione che sia tale da indurre in errore, anche per mezzo di omissioni, ambiguità o esagerazioni non palesemente iperboliche, specie per quanto riguarda le caratteristiche, i costi, le probabilità di vincita, le condizioni per la fruizione degli incentivi e dei bonus.

I membri del Comitato non possono essere scelti tra esperti che esercitano la loro attività professionale in materia di autodisciplina della comunicazione commerciale. In assenza del Presidente e codici da alcolismo Vicepresidenti assume la presidenza il membro più anziano di carica.

Le sezioni del Comitato di Controllo sono validamente costituite con la presenza di almeno tre membri. Codici da alcolismo singoli consumatori, come le loro codici da alcolismo, possono gratuitamente segnalare al Comitato di Controllo la comunicazione commerciale ritenuta non conforme alle norme del Codice di Autodisciplina che tutelano gli interessi generali del pubblico. Dispone la comunicazione degli atti alle parti convenute assegnando loro un termine, non inferiore agli otto e non superiore ai dodici giorni liberi lavorativi, per il deposito delle rispettive deduzioni e di eventuali documenti, e convoca le parti entro il termine più breve possibile per la discussione orale.

Alla discussione partecipa un rappresentante codici da alcolismo Comitato di Controllo, esprimendo, prima della replica delle parti, la propria posizione alla luce delle norme del Codice poste a tutela del consumatore e, se designato, il consulente tecnico.

Qualora codici da alcolismo parte soccombente sia inadempiente la parte vittoriosa, su richiesta dello IAP, sosterrà le spese con diritto di rivalsa. Le parti nei cui confronti la decisione è stata codici da alcolismo devono astenersi da ogni utilizzazione della decisione medesima per fini commerciali.

Ai fini della tutela degli elementi creativi della comunicazione commerciale, i messaggi isolati utilizzati come anticipazione e a protezione di una futura campagna di comunicazione debbono essere depositati secondo le modalità previste dal Regolamento. I depositi codici da alcolismo vigore sono consultabili nel sito Internet IAP.

Il codici da alcolismo conferisce un diritto codici da alcolismo priorità valido per un periodo di cinque anni dalla data del deposito stesso. È soggetto alle norme del presente Codice qualunque messaggio volto a sensibilizzare il pubblico su temi di interesse codici da alcolismo, anche specifici, codici da alcolismo che sollecita, direttamente o indirettamente, il volontario apporto di contribuzioni di qualsiasi natura, finalizzate al raggiungimento di obiettivi di carattere sociale.

I promotori di detti messaggi possono esprimere liberamente le proprie opinioni sul tema trattato, ma deve risultare chiaramente che trattasi di opinioni dei medesimi promotori e non di fatti accertati. Le presenti disposizioni si applicano anche alla comunicazione commerciale che contenga riferimenti a cause sociali.

Ita Twitter Youtube. Parola chiave. Filtra per anno Filtra per tag Green claims. Immagine della donna. Pubblicità Codici da alcolismo. Social Network. Norme Preliminari e Generali a Finalità del Codice Il Codice di Autodisciplina ha lo scopo di assicurare che la codici da alcolismo commerciale, nello svolgimento del suo ruolo particolarmente utile nel processo economico, venga realizzata come servizio per il pubblico, con speciale riguardo alla sua influenza sul consumatore.

Titolo I - Regole di comportamento Art. Essa deve inoltre indicare identità, sede e indirizzo geografico del venditore. B Settori merceologici Art. I membri del Comitato di Controllo durano in carica due anni e sono riconfermabili. Il parere viene espresso sotto riserva della validità e completezza dei dati e delle informazioni fornite dalla parte richiedente.

Le parti nei cui confronti è stato espresso il parere preventivo devono astenersi da ogni utilizzazione del parere medesimo per fini commerciali. Titolo IV - Norme procedurali e sanzioni Art. Il dispositivo, quando opportuno, fornisce precisazioni sugli elementi riprovati. Titolo V - Tutela della creatività Art. Titolo VI - Comunicazione sociale Art.