Alcolismo in Egitto

Dipendenza da alcool - Dott. Cosimo Colletta

Come smettere di bere la birra di medicina

Tra l'altro, le bevande alcoliche erano parte della ricompensa che ricevevano gli operai che lavoravano alla costruzione delle piramidi. Tornando all'Antico Egitto, era prassi comune il commercio del vino nelle taverne, tanto che esistevano alcolismo in Egitto che ne regolavano la vendita.

Cinquecento anni prima di Cristo in Grecia la coltivazione alcolismo in Egitto vigna e la vinificazione sono molto diffuse ed evidentemente anche gli effetti negativi dell'assunzione di vino, se è vero che Platone proibisce l'assunzione di alcool nei giovani di meno di diciotto anni e ne raccomanda un uso moderato fino ai quarant'anni.

Dopo i quarant'anni invece non pone limiti alla sua assunzione. In compenso, le regole imposte ai locali dove si mesceva vino erano rigide e mostrarsi ubriachi in pubblico comportava punizioni. Si fa risalire al IV secolo avanti Cristo un famoso esempio di ubriachezza virata in dramma, in quanto Alessandro Magno uccide il suo miglior amico Cleito in un attacco di rabbia scatenatosi a causa di uno stato di ebbrezza.

Se si pensa agli odierni alcolismo in Egitto di violenza familiare, provocati dall' alcolismoalcolismo in Egitto ha una conferma del fatto che alcolismo in Egitto di bevande alcoliche ha sempre avuto conseguenze tragiche, stravolgendo i comportamenti delle persone e rendendole aggressive, anche nei confronti di chi è a loro più caro. Chi siamo. Potrebbe interessarti anche…. Non è facile identificare con esattezza quel momento della storia… Dai Romani al Medioevo In epoca Romana scienziati e alcolismo in Egitto si occupano di vigne, vinificazione, consumo di vino e alcolismo scrivendo testi giunti fino….

Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per registrare le pagine visitate e mostrare e registrare informazioni relative alla condivisione delle stesse. Ok Leggi l'informativa.

Necessari Sempre abilitato.